Il viaggio in moto da due punti di vista

Possagno e Monte Grappa

Il torcicollo ancora non passa, ma salgo in sella e vado a fare un giretto lo stesso. Oggi sono da solo.  Qualche giorno fa un collega mi ha chiesto se avevo mai fatto il Salto della Capra sul Monte Grappa: lo ascolto ed in pausa pranzo analizzo la strada su Google Maps, sembra essere molto stretta e difficile. E voglio affrontarla.

Il Grappa per me è qualcosa di mistico, selvaggio, bello.

Lungo la strada vedo le indicazioni per Possagno e in pochi chilometri da Borso del Grappa mi ritrovo davanti al Tempio Canoviano; dopo le foto di rito sono subito in sella in direzione di quella meta che avevo studiato anche l’altra notte. Risulta da subito stretta e difficile, l’asfalto è rovinato e ci sono molti tornanti. Mi fermo con alcuni bravi ciclisti che hanno affrontato quel tratto ad osservare lo strapiombo in uno degli ultimi tornanti, faccio due foto e via di nuovo. Finalmente vedo la Capra, indice della fine della salita.

Giro a destra, un altra strada stretta dove ci passa una macchina appena, vado piano. A qualche chilometro di distanza ci sono degli alpini che stanno allestendo una festa, scendo dalla moto e scatto un paio di immagini della montagna sacra e ai monumenti che ricordano la Prima Guerra Mondiale. Riparto, facendo attenzione a quel tratto con tanto ghiaino sul manto stradale ma è del tutto inutile: proprio vicino alla capra mi scivola la moto e cado. Una freccia rotta, il paramotore piegato e strisciato completamente e la pedana dx è saltata. E io ho preso una bella botta a gomito e fianco destro.

E dolorante finisco il giro cercando di accorciare il più possibile, ma il Grappa è sempre difficile, da qualsiasi parte lo si affronti. In discesa col torcicollo e tutto il resto non ha prezzo.

Qui il giro: http://goo.gl/maps/5ne0p

 

 

 

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2018 Due In Sella | PRIVACY | DISCLAIMER

Tutto ciò che è riportato in questo sito web, documentazione, contenuti, testi, immagini, il logo, il lavoro artistico e la grafica sono di proprietà di dueinsella.com, sono protetti dal diritto d´autore e/o dal diritto di proprietà intellettuale. È vietato copiare, appropriarsi, ridistribuire, riprodurre in qualsiasi forma i contenuti testuali e/o visivi presenti perché frutto del lavoro e dell’intelletto dell’autore stesso, se non autorizzata espressamente.