Il viaggio in moto da due punti di vista

Pigro

Sto bene a letto sotto le coperte, specialmente se all’inizio di ottobre la temperatura massima si aggira intorno ai 12-13 gradi. Non si parla di inverno, per carità, ma il cambio stagione è stato impegnativo quest’anno, e la mia innata pigrizia è ritornata a influenzare anche le uscite del fine settimana.

Le strade dei vicini colli Berici e colli Euganei ormai le conosco come le mie tasche, non c’è più nulla di nuovo. Ed è proprio la ricerca del “nuovo” che non ha più lo stesso fascino estivo: ho una lista piuttosto lunga di strade o luoghi da visitare, ma non parto più.

Avevo programmato alcuni ultimi viaggi prima di concludere la stagione, ma le piogge e altri impegni con alcuni amici mi hanno ostacolato, ed ora ci si mette pure la neve.

Continuerò quindi a viaggiare con Google Maps, che a luglio mi ha dato tanti problemi a causa dell’aggiornamento alla nuova versione che ho avuto la “fortuna” di provare in anteprima: mi ero creato e salvato tutti gli itinerari per la Croazia e Slovenia, ma il giorno prima di partire ecco un nuovo aggiornamento della versione desktop e mobile… Un vero disastro! Ora però stanno ripristinando alcune vecchie opzioni…

Ed è così, in vista del letargo, che darò vita a una nuova categoria di post: Consigli per gli acquisti e Eccetera. Nel primo ci saranno piccoli trucchi riguardanti abbigliamento e accessori moto che negli anni mi hanno agevolato o meno durante tutti gli spostamenti, sperando possano essere di aiuto anche ad altre persone. Nell’altro, invece, ci saranno altre robe, che non sto qui a spiegare.

Next Post

Previous Post

Lascia un commento

© 2011-2017 Due In Sella


Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.