Il viaggio in moto da due punti di vista

Hare Krishna per un giorno

Era già da qualche anno che mi incuriosiva quel tempio. Poi domenica ho colto la palla al balzo: Albettone e gli Hare Krishna.

Ho conosciuto un devoto nel 2006 forse nel 2007, realizzavo per lui le grafiche per pubblicizzare le loro lezioni di yoga, conferenze e cene vegetariane e da quei giorni ogni tanto ho sempre avuto la pulce nell’orecchio:

Io e A. ci passiamo davanti e decidiamo di fermarci, erano le 17 e siamo giusti in tempo per assistere ad una loro festa della domenica: ad accoglierci c’era un devoto “in borghese”, un uomo giovane molto gentile che non vive nel tempio ma che come qualsiasi persona divide la sua vita tra casa e lavoro. Ci fa visitare la villa, un edificio del XII sec. ora sede dell’associazione ISKCON e i contrasti dell’architettura tipica veneta accostati alle icone sacre e alle rappresentazioni Induiste sono molto forti. Addirittura, un affresco stupendo sul soffitto del tempio attira subito la nostra attenzione, e ci spiegano che tutti i lavori di ristrutturazione di quella villa veneta sono stati fatti con i permessi della soprintendenza per i beni architettonici.

L’altro contrasto è la chiesa Cattolica, sita a pochi metri di distanza dal tempo dedicato a Krishna: non mi soffermo sui racconti degli screzi tra le 2 religioni dei primissimi tempi, quando nel 1991 i devoti si sono trasferiti nella loro “casa”. Dalla chiesa si vede il tempio e viceversa.

Visitiamo anche il grande giardino, la serra dove coltivano la salvia sacra da cui ricavano il legno per fare i loro “rosari” e parte del resto della proprietà. Ci invitano alla loro cena comunitaria, ma dobbiamo rifiutare, con la promessa che saremo ritornati la settimana successiva.

Ritorniamo quindi la domenica successiva. Entriamo e ci accomodiamo subito per il pranzo privato insieme a Lilanda Dasa, che ci introduce alla loro filosofia, mentre tutto il pomeriggio ci ha accompagnato il devoto Masssimo (Mathurapati Das, spero si scriva così), gentilissimo e bravo cuoco, che ci ha risposto a tutte le millemila domande che gli abbiamo posto di tutti i temi.

Questo il video e la mappa per raggiungere la location. Consigliato, soprattutto a coloro che danno ascolto al chiacchiericcio del paese.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Due In Sella

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.